Posts Tagged 'ecografia'

LINEE GUIDA NODULO DELLA TIROIDE AACE/ACE/AME 2016

LINEE GUIDA NODULO DELLA TIROIDE AACE/ACE/AME 2016

Linee guida AACE/ACE/AME 2016 sulla gestione clinica del nodulo della tiroide: dalla stratificazione del rischio ecografico all’indicazione all’agoaspirato.

Nel Giugno 2016 sono state pubblicate le nuovissime linee guida AACE/ACE/AME 2016 (American Association of Clinical Endocrinologists (AACE), American College of Endocrinology (ACE), Associazione Medici Endocrinologi (AME)) per la diagnosi e la gestione del nodulo tiroideo.
Le linee guida contengono elementi per migliorare la gestione dei pazienti con noduli tiroidei, ma si ...

Continua →

ECOGRAFIA DEL NODULO TIROIDEO

ECOGRAFIA DEL NODULO TIROIDEO

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

L’ecografia del nodulo tiroideo ha un ruolo fondamentale: una metodica semplice che, se eseguita da un medico esperto di patologia tiroidea permette di individuare i noduli maggiormente sospetti per tumore.

INTRODUZIONE
Il nodulo tiroideo è indubbiamente una delle patologie tiroidee più frequenti. Il riscontro di noduli tiroidei, spesso casuale, è in continuo aumento in conseguenza della sempre maggior diffusione della metodica ecografica. La loro prevalenza è stimata fino al 60% ...

Continua →

NODULO TIROIDEO CAPTANTE ALLA PET

NODULO TIROIDEO CAPTANTE ALLA PET

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

La Tomografia ad Emissione di Positroni (PET) è una potente tecnica di imaging total-body utilizzata nella valutazione di pazienti con malattia neoplastica, nota o sospetta.
Il tracciante abitualmente utilizzato da questa tecnica è il 18-F-fluoro-desossi-glucosio (FDG). La PET si basa sul principio che le cellule tumorali hanno una captazione di glucosio (uptake) maggiore delle cellule normali. Pertanto il riscontro di aree ipercaptanti il FDG durante un esame PET indica solitamente la presenza di una lesione ...

Continua →

ECOGRAFIA TIROIDEA

ECOGRAFIA TIROIDEA

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

L’ecografia della tiroide è una metodica ormai molto diffusa nella pratica clinica della diagnostica tiroidea.
Trattasi di un esame non invasivo, non doloroso, non associata a somministrazione di radiazioni e pertanto eseguibile a qualsiasi età ed in qualsiasi periodo della vita fertile (anche in gravidanza) senza alcun controindicazione.
L’ecografia, infatti, viene effettuata mediante uno strumento (ecografo) dotato di una sonda maneggiata da un medico (ecografista) che utilizza gli ultrasuoni per ricavare delle informazioni sulla composizione ...

Continua →